Non ti preoccupare, si tratta di un’operazione semplicissima e anche se – come dici tu – sei imbranato con il computer, ci riuscirai senza alcun problema! Tutto quello che devi fare è dedicarmi cinque minuti del tuo tempo e seguire le indicazioni che trovi di seguito. L’immagine finisce automaticamente negli appunti e può anche essere salvata sul disco rigido o condivisa online. Troverai poi lo strumento corrispondente nell’angolo in alto a destra della tua barra.

Se la cosa ti interessa, qui di seguito trovi quindi indicate quelle che sono le varie combinazioni di tasti da premere per riuscire nell’impresa. SnapCrab — software gratuito e perfettamente funzionante con tutte le versioni di Windows, il quale consente di realizzare delle istantanee dell’intero desktop, di singole porzioni dello stesso oppure di specifiche finestre. Le immagini ottenute si possono salvare localmente, ma qualora necessario possono anche essere condivise online usando un’apposita funzionalità. Adesso, tramite il menu che vedi comparire, decidi se copiare lo screenshot ottenuto negli appunti oppure se aggiungervi delle annotazioni, facendo clic, rispettivamente, sulla voce Copia o su quella Aggiungi note. Per concludere, salva l’immagine ottenuta premendo sull’icona del floppy disk.

PCIe 7 0: Velocità Di Trasferimento Fino A 512 GB

Se utilizzi un PC equipaggiato con Windows 8.1 , la procedura che devi seguire è molto simile a quella che abbiamo appena visto insieme per Windows 10. Strumenti di diagnostica, ripristino dei dati, servizi di crittografia e funzionalità per la gestione dei consumi. La voce “UEFI mode” va disabilitata su (no safe mode/ disable o Legacy) per consentire le operazioni tipiche del vecchio BIOS; ad esempio per sistemi come Windows 7 e versioni precedenti. Se possiedi un computer abbastanza recente, equipaggiato conWindows 10oWindows 8.1, è molto probabile che su di esso, in luogo del BIOS, sia presente UEFI. Facciamo molta attenzione alla prima schermata visualizzata sul monitor. Questa schermata resterà visibile per pochi secondi, subito prima della fase di caricamento di Windows.

  • Ora selezionate “Aggiornamento & Sicurezza”, poi “Risoluzione dei problemi”.
  • Per servirtene, questa fonte collegati a questo sito Internet e clicca sul link Download – Pre-CompiLED Bootable ISO (.zip) corrispondente alla versione più recente del software.
  • Il BIOS, acronimo di “basic input output system” è il programma che fa da Switch mettendo in comunicazione l’ hardware con il software; è il primo programma che si avvia quando si accende un PC.

Tra i vari rescue disk disponibili, io ti consiglio di rivolgerti a Kaspersky Rescue Disk, quello reso disponibile dalla software house Kaspersky, specializzata in sicurezza informatica. È gratis, si può avviare sia da CD/DVD che da chiavetta USB e mette a disposizione dei suoi utilizzatori tutta una serie di strumenti utili all’analisi e al rilevamento dei malware presenti nei file su disco. Prima di entrare nel vivo di questa guida, andando dunque a scoprire come eliminare i virus da un PC con Windows 10, è mio dovere fornirti alcune informazioni preliminari riguardo le minacce informatiche che potrebbero aver colpito il tuo computer.

Si tratta di uno scenario che si verifica spesso quando si utilizzano computer datati il cui sistema operativo è stato aggiornato a Windows 10. Per ulteriori dettagli riguardo i software sopra indicati, ti rimando alla lettura della mia rassegna incentrata in maniera specifica sui programmi per catturare lo schermo. ShareX — è un altro software, gratuito e di natura open source, tramite il quale è possibile fare uno screenshot con Windows in vari modi. Supporta varie modalità di acquisizione e salvataggio delle immagini e l’interfaccia dell’editor integrato è personalizzabile. Se hai necessità di fare uno screenshot di una pagina Web — nella sua interezza oppure di una singola porzione —, puoi usare la funzione Acquisisci schermata Web inclusa in Edge, che è il browser predefinito di Windows 10. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo, infatti, posso spiegarti come fare uno screenshot con Windows usando delle funzioni già incluse nel sistema operativo di casa Microsoft o, qualora questi non dovessero essere di tuo gradimento, con alcuni software di terze parti.

Fare Uno Screenshot Su Windows 10 Con Una Combinazione Di Tasti

Nel caso in cui il BIOS non venisse eseguito correttamente all’avvio del computer, sarai comunque in grado di ripristinarne il normale funzionamento seguendo le istruzioni di questa guida. Non appena accendi il pc, devi premere “Canc” a raffica, più e più volte e non solo una volta. Per rilevarne l’esatta denominazione si può ricorrere a un’utilità come CPU-Z quindi effettuare una ricerca all’interno dei database di Intel e AMD. E comunque siccome la tua CPU non ha GPU integrata se colleghi il monitor alla scheda madre vedrai poco… Per prima cosa, spegni completamente il PC, perchè le procedure per entrare nel BIOS si fanno al momento dell’avvio del computer.

Come Usare Tutta La RAM Windows 10 32 Bit

Prima di poter acquisire l’immagine dello schermo, devi assicurarti che i relativi contenuti siano ben visibili, senza ostruzioni di alcun genere. A cattura avvenuta, se non hai modificato la posizione predefinita, l’immagine verrà salvata automaticamente sulla Scrivania. Consente altresì di registrare video di quello che accade sullo schermo del computer, di scegliere il formato di output e di attivare/disattivare la comparsa della miniatura degli screenshot nell’angolo in basso a destra dello schermo. Se, invece, vuoi salvare gli screenshot ricavati nella clipboard, ti comunico che puoi riuscirci semplicemente premendo anche il tasto control in concomitanza dell’utilizzo delle combinazioni che ti ho segnalato poc’anzi. In seguito, potrai incollare la schermata copiata nella clipboard ove ritieni più opportuno servendoti della combinazione di tasti control+v.

Need Help?